Lista nozze online: dietro le quinte di Zankyou

Martedì 16 giugno 2015

dietro le quinte di zankyou

Oggi ti parlo di lista nozze ma lo faccio in un modo un po' diverso! Se hai già avuto modo di leggere il mio blog, forse ti sarà capitato di sentirmi raccontare di liste nozze online e di come la tecnologia possa rivelarsi un grandissimo aiuto per l'organizzazione del tuo matrimonio.

Le liste nozze online sono un modo pratico, veloce e sicuro per ricevere denaro dai tuoi ospiti, senza che questo si riduca alla consegna di un fredda e anonima busta. Purtroppo, infatti, l'esigenza di due giovani sposi che desiderano ricevere come dono di nozze del denaro (per far fronte alle spese del viaggio di nozze o del matrimonio stesso), si scontra con la volontà degli invitati, i quali storcono il naso pensando di regalare qualcosa che non sia concreto e materiale.

Ma del servizio di piatti da 12 e dei bicchieri di cristallo le coppie moderne se ne fanno un gran poco, quindi sentiti libera di creare la lista nozze dei tuoi sogni!

Una delle liste nozze online migliori in circolazione è sicuramente Zankyou, che con i suoi servizi ha aiutato a realizzare i desideri di più di 250.000 coppie in tutto il mondo. Sì, perché Zankyou è internazionale (ma internazionale veramente!) e per farti capire meglio come funzionano le cose da quelle parti ho intervistato per te Simona Spinola, Community Manager per il mercato italiano che ho avuto il piacere di conoscere personalmente grazie a Write my wedding.

la redazione internazionale di zankyou

Ciao Simona, grazie per questa intervista innanzitutto! Le liste nozze online sono ormai una realtà consolidata, mi sembra che si stia anche assistendo ad una certa proliferazione di questo servizio. Ma è corretto dire che Zankyou è stato un precursore del settore?

Assolutamente sì: da ormai 7 anni Zankyou è sito leader nel mondo nel settore wedding. Con la sua lista nozze online (puoi vedere qui alcune delle nostre DEMO) semplifica la vita a sposi ed invitati. La nostra wishlist ha le commissioni più basse sul mercato, è semplice, intuitiva e soprattutto sicura. Tanti, tantissimi hanno cercato di copiare il nostro concept ma con scarsi risultati. Dietro Zankyou e i suoi servizi lavora alacremente uno staff preparato che con spirito di abnegazione cerca di rendere ancor più speciale il “grande giorno” dei nostri sposi.

Accedendo al sito di Zankyou forse non si intuisce immediatamente, ma Zankyou è una realtà internazionale con sede in Spagna, dove tu vivi e lavori. Ci racconti come è nata questa esperienza?

Esattamente: Zankyou è presente in 20 Paesi nel mondo ma l’unica sede è nella bellissima Madrid, metropoli cosmopolita e viva. Ci sono arrivata per una borsa di studio e da allora me ne sono perdutamente innamorata: ho iniziato a lavorare in vari contesti e alla fine sono approdata a Zankyou, quando era ancora una neonata start-up. L’ho vista crescere e diventare la grande azienda che è oggi!

zankyou - la prima lista nozze online

Quando ci siamo conosciute sul mio lago, mi hai raccontato della tua redazione, che condividi con colleghi provenienti da tutto il mondo. In che lingua vi parlate? E com è essere sempre a contatto con mondi diversi?

Consiglierei a tutti, almeno una volta nella vita, di lavorare in un contesto come quello di Zankyou. Lo stress è ridotto ai minimi termini e si impara ogni giorno qualcosa di nuovo grazie ai colleghi provenienti da ogni parte del globo. Parliamo una sorta di “spanglish” , una costante contaminazione di lingue, un mix davvero divertente!

Siete davvero in tanti, avete delle abitudini o dei riti segreti che ci vuoi svelare?

La cosa più bella è che ti senti in una grande famiglia, eterogenea e multiculturale. Dividi la scrivania con persone di differenti etnie, con usi e costumi totalmente diversi dai tuoi. C’è il collega americano che non rinuncia al suo caffè lunghissimo, o la collega brasiliana che ti spiega il famoso concetto di “saudade”. Ma sicuramente il momento di maggior pathos e condivisione lo viviamo durante le "Giornate Gloriose”: ogni 3 mesi i nostri capi organizzano delle divertenti giornate di svago e gioco immersi nella natura. Un’occasione per conoscersi meglio e fare team building.

giornate gloriose a zankyou

team building a zankyou

Zankyou è anche un magazine online sempre ricco di idee e spunti per gli sposi, quali sono gli aspetti che ti diverti di più a raccontare?

Adoro raccogliere le opinioni delle voci più influenti del settore wedding come stilisti e wedding planner ma anche di blogger e youtubers (come potrete vedere qui e qui). Un lavoro entusiasmante che mixa le digital pr al web editing puro e duro.

In questi anni di Zankyou sei entrata in contatto con centinaia di coppie, c'è qualche episodio divertente che ti ricordi e che ti va di raccontare?

Potrei raccontarti un’infinità di aneddotti particolari! Ma sono rimasta davvero colpita da una dolcissima coppia di sposi che per ringraziarci ha deciso di inviarci il cadeaux e i confetti direttamente qui in Spagna! Un gesto davvero bellissimo per ringraziarci del lavoro fatto con i loro invitati e per la loro pagina web.

Quale pensi sia il segreto del successo di Zankyou?

Sicuramente...la trasparenza. I nostri sposi si fidano di noi, ci “affidano” il loro matrimonio per renderlo ancora più bello. Innovazione, sicurezza e cordialità fanno di Zankyou il sito di riferimento per migliaia di coppia nel mondo.

zankyou è davvero internazionale!

Sei stata da poco alle sfilate milanesi, svelaci le tendenze per la prossima stagione!

Le tendenze sposa 2016 vedono un ritorno al romanticismo, alle linee amplie, ai volumi: addio quindi al rigore e al minimalismo. La sposa torna a essere la protagonista della sua favola d’amore: principesca, sognante e al contempo eterea.

Cosa dobbiamo aspettarci da Zankyou nel prossimo futuro?

Abbiamo lanciato da pochi mesi una versione totalmente rinnovata del sito, con una veste grafica più matura ed elegante e tante opzioni nuove. Ma Zankyou ha ancora tantissimi assi nella manica da svelare: in particolare nel prossimo futuro ci concentremo molto sulle Honeymoon. Per questo vi dico...stay tuned...stay Zankyou!

Grazie a Simona per questa intervista! Io che l’ho conosciuta posso assicurare che è una persona solare, disponibile e preparatissima proprio come sembra! E tu cosa mi dici? Useresti uno strumento come Zankyou per la tua lista nozze? Dimmi la tua nei commenti qui sotto!

Non perderti gli aggiornamenti!

Iscriviti subito alla newsletter!

Aspetta! C'è dell'altro!

Hai trovato interessante questo articolo? Lasciami un commento!

Grazie per i vostri commenti:

Elena

Io sicuramente utilizzerò una lista online ;)


Images Credits: Zankyou

Sono Valeria Ferrari, wedding planner, e sono qui per organizzare il vostro grande giorno. Leggi di più...

I MIEI POST PIÙ LETTI
Vai alla raccolta

IN REGALO PER VOI
Il mio eBook gratuito
Mi sposo, e adesso?
IL MIO CORSO IN AULA
Wedpreneur Weekend

per i professionisti
del mondo wedding

BRIDAL STARTER KIT
TROVA NEL BLOG